Commenti da Facebook

Cairoli da paura! Il campione Italiano ferma la fuga di Tim Gajser, che si aggiudica la seconda posizione per questo GP d’Italia, e vince la quinta tappa del mondiale di motocross al circuito di Pietramurata, in Trentino. Vittoria sicuramente importante, per mantenere alto il suo punteggio in classifica!

Terzo classificato è lo svizzero Arnaud Tonus, quarta posizione per Bobryshev, quinto Paulin inseguito da Desalle.

Alcune interviste…

Antonio Cairoli: Nonostante non fosse uno dei miei circuiti preferiti grazie anche al buon settaggio della mia moto sono riuscito a guidare bene. Peccato la partenza della seconda manche: alla prima curva ormai cadevo per il fango e alla seconda ho fatto un errore e sono finito a terra dove sono stato centrato da molti piloti. Sono partito oltre la 20ª posizione e mi sono detto che non potevo mancare il podio, ho tirato al massimo e quando sono arrivato 7° ho iniziato a vedere i piloti di testa per cui ho iniziato a spingere ancora di più fino a quando ho passato Bobryshev. Per fortuna, anche se ho preso qualche bel rischio, la mia tenuta fisica è molto buona e ce l’ho fatta disputando uno dei miei più bei GP della mia carriera.

Tim Gajser: Nella prima manche oltre a non aver avuto una buona partenza e dopo uno scambio di posizioni con Cairoli non mi sentivo bene sulla moto, non riuscivo a trovare le traiettorie giusto e mi so sono indolenzite anche le braccia per cui sono contento di essere terminato 3°. Nell’altra invece sono partito in testa, ho preso subito un po’ di margine e ho guidato come so fare tenendo d’occhio Tony che sapeva stare rimontando molto velocemente.

Arnaud Tonus: E’ stato fantastico sapere alla fine della seconda quando sono arrivato ai box che ero sul podio, perché durante la gara ero impegnato a rimontare e non ci avevo fatto caso. Sono contento del 2° posto della prima manche perché ha dimostrato che stiamo lavorando nella direzione giusta, specie del punto di vista tecnico visto che la moto va molto bene.

Classifica Ufficiale

Prossimo appuntamento il 23 Aprile per il GP d’Europa.

Commenti da Facebook

11