Commenti da Facebook

MotoGP: ufficiale, Pol Espargaro firma con KTM

Manca sempre meno per il debutto della casa di Mattighofen nella classe Regina del Motomondiale. La RC16 sta svolgendo i collaudi con Mika Kallio, Dandy De Puniet e Alex Hofmann.

KTM, che nel 2017 avrà due moto sulla griglia di partenza della MotoGP, ha annunciato già a Marzo l’ingaggio del britannico Bradley Smith. Ora è ufficiale anche per Pol Espargaro per le stagioni 2017 e 2018.

Bradley Smith e Pol Espargaro, che negli ultimi due anni hanno condiviso il box della Yamaha Tech 3, continueranno ad essere compagni di squadra anche nella prossima stagione, ma questa volta in KTM. Ha quindi fatto la sua scelta decidendo di abbracciare la sfida austriaca andando a correre finalmente, come lui voleva, per un team factory ufficiale.

????????????????????????????????????

Le parole di Pol Espargaro: Per me è un piacere annunciare che firmerò con la KTM per i prossimi due anni. Dopo tre anni ho sentito la voglia di cambiare e voltare pagina. Sarà un’avventura stimolante, tutta da scoprire. Mi dispiace chiudere l’esperienza in Tech3 però nella vita non si sa mai quello che può accadere. Ho visto che per me c’era l’opportunità di fare qualcosa ‘di diverso’ e lavorare direttamente con una casa ufficiale. Per questo ho scelto KTM per il futuro. Non sarà facile, si presenteranno inizialmente diverse difficoltà, ma so del potenziale KTM: i mezzi non mancano e c’è tanta voglia di far bene. Al mio fianco ritroverò Bradley, siamo una coppia amalgamata ed è senza dubbio un ottimo punto di partenza. Ci conosciamo e sono convinto che uniremo tutte le nostre forze per sviluppare la moto nel modo migliore. Voglio però ringraziare la Yamaha e la mia squadra attuale, perché mi hanno dato la possibilità di crescere in MotoGP. Per me è stato un sogno che si è realizzato.

download

Le parole di Pit Beirer, Motorsport Director di KTM: Siamo più che felici di firmare con Pol Espargaro. E’ un pilota giovane, ma di esperienza in MotoGP: insieme a Bradley Smith siamo convinti di poter crescere insieme sotto tutti i punti di vista. Inoltre insieme a loro abbiamo anche Mika Kallio, come collaudatore, ed è estremamente motivato e competente. Possiamo sicuramente crescere insieme e continuare il lavoro di sviluppo sotto tutti i punti di vista. Siamo fiduciosi per i prossimi test e auguriamo ad ognuno il meglio.

Commenti da Facebook

10